Soundscape #1 Rome

SOUNDSCAPE #1 ROME
di Nensi Bego e Alice Gussoni

@ MACRO – Museo d’Arte Contemporanea Roma
dal 25 Maggio 2019

Soundscape #1 – Rome è un’immersione nella sinfonia delle centinaia di lingue e di suoni che compongono il paesaggio sonoro delle città metropolitane. 

Il loro incrocio, del tutto casuale, crea il tessuto sensibile dei percorsi che ognuno di noi compie quotidianamente. In questo amalgama, lingua e suono acquistano lo stesso valore semantico: un’esperienza privata e soggettiva, alla base della nostra concezione del mondo.  Il titolo stesso dell’opera non deve trarre in inganno: la parola soundscape è un termine quasi tecnico, utilizzato dai montatori del suono per fare riferimento al suono ambientale che deve essere costruito ad hoc attraverso la stratificazione di più tracce audio. La peculiarità del suono infatti è di essere un fenomeno di flusso, che percepiamo senza interruzione, a cui dobbiamo per forza di cose prestare attenzione per selezionare determinati segnali. E’ l’intenzione che poniamo nell’ascolto che modifica la nostra percezione. Il progetto Soundscape si propone di essere un ascolto selettivo dei suoni della città, un gioco, il primo di una serie che si realizzeranno o potrebbero realizzare, da cui l’hashtag #1, mentre Rome gioca sul doppio senso plurale di un luogo che viene percepito ed attraversato in modo diverso da ogni individuo. Non potrà mai esistere un percorso uguale ad un altro così come ogni suono che sentiremo sarà simile ma mai lo stesso. La sua composizione è il risultato di un anno di ricerca, registrazioni e incontri fatti in modo del tutto casuale, seguendo il filo di un ragionamento che è nato dall’incontro delle due autrici. La genesi del progetto si ritrova nel video realizzato da Nensi Bego “Roma Anima Mundi”, nel quale 90 persone che vivono a Roma sono state invitate a partecipare tramite una open call e a portare un brano nella loro lingua madre.  

L’idea di ampliare le registrazioni attraverso la città, portando il microfono in giro, ha fatto si che queste lingue si fondessero con l’ambiente, andando a ricreare il mosaico sonoro nel quale viviamo immersi senza rendercene conto. 

Per realizzare questo percorso sonoro è stato scelto di utilizzare dei codici QR Code. Apparentemente indistinguibili tra loro, l’ordine di lettura è totalmente casuale e ripropone l’esperienza di una camminata per la strada, offrendo però punti di ascolto nuovi e inaspettati. Immaginate per un attimo di poter avere un super udito e ascoltare attraverso i muri, contemporaneamente e in più punti della città.. A volte troverete delle storie, altre dei rumori, a volte una polifonia di eventi. 

L’installazione attualmente si trova nella sala Rome del Macro Asilo di via Nizza, a Roma.

SOUNDSCAPE #1 ROME
by Nensi Bego e Alice Gussoni
@ MACRO – Museo d’Arte Contemporanea Roma
from 25th May 2019

Soundscape #1 – Rome is a dive into the hundreds of languages and sounds which form the landscapes of our metropolis. Their random encounters compose both the perceptible and the imperceptible fabric of the paths each one of us walks every day. In this mixture language and sound bare the same semantic value: a private experience at the basis of our idea of the world, while the world carries on being what it simply is.